Diana Lama

La scrittrice noir napoletana

“Corte Nera”, la prefazione è di Diana Lama

Quattro scrittori Tina Cacciaglia, Paolo D’Amato, Rocco Papa e Piera Carlomagno che condividono lo stesso amore per il giallo d’investigazione, che condividono la stessa città: Salerno. Uniti ora nell’antologia di racconti gialli “Corte Nera”, con la prefazione di Diana Lama, in uscita a metà giugno per Runa Editrice.

Larghetto San Pietro a Corte, nel cuore del centro storico di Salerno, è un luogo misterioso e affascinante in cui sono stati scoperti tutti i vari strati della storia della città, fino alle fasi di vita più antiche, sette metri sottoterra. Gli autori della raccolta di racconti “Corte nera” hanno ambientato qui le loro storie, all’ombra dell’unico ambiente superstite del mirabile palazzo fatto edificare dal principe Arechi II, all’indomani della caduta del regno longobardo d’Italia nelle mani dei franchi di Carlo Magno.

Quattro noir che attraversano i secoli.

“Corte Nera” sarà presentato a Salerno Letteratura

Posted in News.

Add a comment

  • Facebook